arrow-down-01arrowscalendarcheck-iconclockclose-iconconnexionemailexcel-iconfacebookforward-iconglobelinkedinmagnifieropen-bookquestion-markshopping-bagtweeterwrite-icondeconnexion

Il Coronavirus cambia anche la vita dei Lions

Activity Conventions National

A causa della situazione straordinaria, i club sono tenuti a sospendere tutte le riunioni. Tuttavia, l'assistenza è ancora possibile.

A seguiro della decisione del Consiglio federale di lunedì 16 marzo, anche la vita di noi Lions sta cambiando.

Da un lato, è chiaro che per il momento non possiamo più tenere i nostri incontri. Anche la Convention Nazionale ha dovuto essere cancellata.

Noi Lions siamo particolarmente coinvolti. Molti sono i soci che figurano tra le persone in pericolo. È estremamente importante dare l'esempio e attuare efficacemente e sistematicamente le misure di protezione decretate dal governo federale, come ad esempio:

  • - stare a casa
  • - Mantenere una distanza di almeno due metri
  • - Lavaggio o disinfezione regolare delle mani
  • - Non mescolare le generazioni

In questo modo contribuiamo a ritardare la diffusione di COVID-19 e a proteggere le infrastrutture mediche. E infine, ma non meno importante, a salvare delle vite.

Aiuto agli altri

Anche se non possiamo più incontrarci regolarmente, è auspicabile mantenere i contatti con gli altri Lions, soprattutto con gli anziani o addirittura con le persone malate. Le regolari telefonate, magari anche videochiamate, aiutano i nostri amici e colleghi Lions in isolamento a non sentirsi soli.

È necessario però potere fornire anche un contributo concreto, come fare la spesa, prendere i medicinali, ecc.

Poiché la situazione può cambiare di giorno in giorno e nuove misure vengono adottate sia a livello federale che cantonale, è fondamentale seguire l'evoluzione e applicare rigorosamente le raccomandazioni.

È inoltre importante essere consapevoli del fatto che queste misure richiederanno del tempo per entrare in vigore. Dobbiamo quindi essere pazienti e rispettare le raccomandazioni nelle prossime settimane o nei mesi futuri.

Vi ringraziamo per il vostro impegno e la vostra partecipazione attiva al mantenimento della salute pubblica.

Speriamo di poter riprendere presto le nostre attività abituali.

CC Jürg Vogt e i governatori distrettuali